• 1_slideshow def

    Slide 1

    Il  progetto  nasce  dalla  volontà  di  offrire  a  bambini  e  ragazzi,  tra  i 9  e  i  17  anni,  l’opportunità  di  vivere   un’esperienza  di  crescita  personale  artistica,  attraverso  laboratori  di  teatro  e  musica,  cogestiti  da   professionisti del  settore  ed  educatori  professionali.

  • 2_slideshow

    Slide 2

    Il  progetto  nasce  dalla  volontà  di  offrire  a  bambini  e  ragazzi,  tra  i  9  e  i  17  anni,  l’opportunità  di  vivere   un’esperienza  di  crescita  personale  artistica,  attraverso  laboratori  di  teatro  e  musica,  cogestiti  da   professionisti del  settore  ed  educatori  professionali.

  • 3_slideshow

    Slide 3

    Il  progetto  nasce  dalla  volontà  di  offrire  a  bambini  e  ragazzi,  tra  i  9  e  i  17  anni,  l’opportunità  di  vivere   un’esperienza  di  crescita  personale  artistica,  attraverso  laboratori  di  teatro  e  musica,  cogestiti  da   professionisti del  settore  ed  educatori  professionali.

  • 4_slideshow

    Slide 4

    Il  progetto  nasce  dalla  volontà  di  offrire  a  bambini  e  ragazzi,  tra  i  9  e  i  17  anni,  l’opportunità  di  vivere   un’esperienza  di  crescita  personale  artistica,  attraverso  laboratori  di  teatro  e  musica,  cogestiti  da   professionisti del  settore  ed  educatori  professionali.

  • slider_1

    Slide 0

    Il  progetto  nasce  dalla  volontà  di  offrire  a  bambini  e  ragazzi,  tra  i  9  e  i  17  anni,  l’opportunità  di  vivere   un’esperienza  di  crescita  personale  artistica,  attraverso  laboratori  di  teatro  e  musica,  cogestiti  da   professionisti del  settore  ed  educatori  professionali.

COLTIVA LA TUA OPPORTUNITÀ

L’esperienza mira a stimolare la crescita di relazioni cooperative e di nuove progettualità. Arte ed Educazione si incontrano per generare ascolto, condivisione, scoperta di nuovi canali espressivi e di significato. Dal 2010, il Teatro Regio e la Congregazione dei Giuseppini del Murialdo, in veste di capofila del Tavolo Minori della Caritas Diocesana, hanno cominciato a ipotizzare percorsi dove cultura e sociale potessero creare partnership e dove vi fosse condivisione e scambio di competenze.

 

2O1O/11 NASCE IL PROGETTO



I ragazzi partecipano ai primi laboratori in collaborazione con il progetto del Teatro Regio “La Scuola all’Opera”. L’esperienza si conclude con la visione dello spettacolo “Pinocchio”.

2011/12 RICERCA FINANZIAMENTI



I ragazzi partecipano alla II edizione del progetto “La Scuola all’Opera” che si conclude con la visione de “Il Flauto Magico” e chiedono di diventare i protagonisti dello spettacolo: nasce Sipari Sociali!

2012/13 I EDIZIONE SIPARI SOCIALI



70 bambini e ragazzi partecipano ai laboratori artisctici, portando in scena “Aiutiamo Sam!”, eseguito con cori tratti da “Il piccolo spazzacamino” di Benjamin Britten.

Read More


Gallery laboratori spettacolo 2012/13
Gallery prove dello spettacolo 2012/13
Video dello spettacolo 2012/13

2013/14 II EDIZIONE SIPARI SOCIALI



70 bambini e ragazzi partecipano alla II edizione del progetto, portando in scena “L’Elisir del Teatro”, liberamente tratto da “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti.

Read More


Gallery prove spettacolo 2013/2014
Video backstage spettacolo 2013/14

2014/15 III EDIZIONE SIPARI SOCIALI

Nella terza edizione del progetto circa 90 ragazzi partecipano ai laboratori artistici e si sperimenta il Piccolo coro composto di 25 bimbi di 4°elementare; l'esperienza si conclude portando in scena "La scarpetta perduta" liberamente tratto da "La Cenerentola" di G.Rossini

Read More

Gallery prove spettacolo 2014/2015

2014/15 IV EDIZIONE SIPARI SOCIALI

Alla prima edizione biennale del progetto, partecipano circa 80 ragazzi ai laboratori artistici e più di 75 bambini di 4° e 5° elementare compongono il Piccolo coro. L'opera conclusiva messa in scena è "Il Flauto Magico: sipari coraggiosi" ispirata al capolavoro di Mozart.

Read More

LA NOSTRA MISSION

 

Il progetto nasce dalla volontà di offrire a bambini e ragazzi l’occasione di vivere un’esperienza di crescita personale, attraverso laboratori artistici e tecnici tenuti da professionisti del settore. La presenza di educatori professionali permette la valorizzazione personale stimolando la crescita di relazioni cooperative e la creazione di nuove progettualità.

 

Arte e Educazione si incontrano per generare ascolto, condivisione, scoperta di nuovi canali espressivi e di un senso di appartenenza a una comunità che accoglie le diversità, le difficoltà del crescere e le unicità di ciascuno. L’esperienza vissuta dai ragazzi non rimane fine a se stessa ma diventa bagaglio utile per la propria crescita.

LE FASI DEL PROGETTO

Sipari Sociali è un progetto unico nato nel 2012 a Torino come sperimentazione territoriale di una coordinata azione sociale e culturale, a favore di bambini e ragazzi tra i 9 e i 17 anni provenienti da contesti diversi, con particolare attenzione a coloro che vivono situazioni di fragilità sociale e familiare. Il teatro, la musica, la narrazione e la messa in scena di opere note, appositamente riadattate, diviene per i partecipanti strumento/opportunità di crescita emotiva e culturale. Il progetto prevede un percorso articolato in alcune fasi.

  • FASE PROPEDEUTICA

    Avvio del progetto e conoscenza del gruppo. I ragazzi sperimentano tutti i laboratori: recitazione, canto, danza, orchestra e scenografia

  • I LABORATORI

    In base alle attitudini e all’interesse espresso nella prima fase, i ragazzi vengono suddivisi nei vari laboratori.

  • FASE INTERMEDIA

    Con un saggio e una prova aperta, i ragazzi si mettono in gioco e hanno la possibilità di esprimere sul palco quanto hanno appreso finora.

  • CAMPUS SEMI-RESIDENZIALE

    È il momento di conoscere l’opera che verrà messa in scena. Il titolo sarà svelato durante il campus semi-residenziale, un momento di scambio e confronto tra i ragazzi.

  • FASE PREPARATORIA

    Laboratori specifici orientati alla preparazione dello spettacolo: canto, recitazione, musica orchestrale, espressione corporea e scenografia.

  • PROVE E MONTAGGIO

    Il lavoro dei gruppi prende forma sul palco: il regista mette in relazione i personaggi, inserisce i mimi, introduce il coro e la musica e crea lo spettacolo.

  • FASE ESECUTIVA:
    SI ALZA IL SIPARIO!

    Ogni gruppo ha l’occasione di dimostrare al pubblico ciò che ha appreso con impegno e dedizione!

  • CONCLUSIONE

    Accompagnati e supportati nella narrazione dagli educatori, i ragazzi riflettono sul significato del percorso all’interno della propria storia personale.

  • VUOI PARTECIPARE?

    Invia la tua candidatura per la prossima edizione di Sipari Sociali all’indirizzo:
    info@siparisociali.org

I PARTNER

Gli enti coinvolti, specialisti nei diversi settori del progetto, mettono a disposizione le proprie competenze multidisciplinari, artistiche e socio educative, unendo “cultura” e “sociale” per generare valore sociale, partecipazione attiva e nuova cultura. I partner fondatori di Sipari Sociali sono riusciti nel corso del tempo a valorizzare la mission ampliando la partecipazione a nuovi soggetti del territorio.

  • 1_logo-TEATRO-REGIO-

    TEATRO REGIO TORINO

    Partner fondatore

    Dichiara la sua vocazione culturale e sociale, offrendo un’opportunità di accompagnamento e crescita emotiva e culturale ai bambini e ai ragazzi coinvolti.

  • 2_logo-CMP

    COMUNITà MURIALDO Piemonte

    Partner fondatore

    Accoglie, accompagna ed educa i giovani, con particolare attenzione alle fasce deboli, attivando risorse e reti locali.

  • FPP_sito

    FONDAZIONE PRIVATA PIEMONTESE

    Partner sostenitore

  • AdR_sito

    AMICI DEL REGIO

    Partner sostenitore

    Raccoglie fondi per contribuire a iniziative specifiche, in particolare alle attività destinate ai ragazzi e alla formazione musicale, dando così nuovi impulsi alla vita del Teatro.

GLI OBIETTIVI FUTURI

 

1. Aumentare il numero di borse di studio per discipline artistiche e tecniche

2. Creare percorsi formativi che coniughino cultura e sociale

3. Promuovere l’esperienza in Italia, per far conoscere il progetto nelle altre regioni

4. Creare nuove partnership a livello internazionale con i teatri e le accademie europee,
per promuovere scambi tra le diverse realtà

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

CONTATTACI

Per informazioni, iscrizioni e per sostenere il progetto

Teatro Regio : Delphine Geldof

sovrintendenza@teatroregio.torino.it

www.teatroregio.torino.it

Comunità Murialdo Piemonte : Marika Cappello

  348.4008033

info@siparisociali.org

www.murialdopiemonte.it